L’umidità di risalita è un problema diffuso che può compromettere la qualità e la stabilità degli spazi interni degli edifici, causando danni strutturali ed estetici. Questo fenomeno si verifica quando l’acqua presente nel sottosuolo penetra nei muri, salendo lungo le pareti dell’edificio attraverso la capillarità. L’acqua trasporta con sé sali solubili che possono depositarsi sulla superficie dei muri, causando efflorescenze saline, macchie e altri danni.

Cause dell’umidità di risalita

Le principali cause dell’umidità di risalita includono:

  • Assenza o inadeguatezza dell’impermeabilizzazione delle fondazioni dell’edificio.
  • Utilizzo di materiali edili estremamente porosi come calcestruzzo, laterizi, pietra e mattoni.
  • Edifici non rialzati da terra o privi di corretta ventilazione al pianterreno.
  • Problemi di umidità o presenza di acqua nel vespaio aerato.

Effetti e conseguenze

Gli effetti dell’umidità di risalita sono evidenti e includono:

  • Intonaci che si distaccano o si sfarinano.
  • Umidità nelle fughe tra le piastrelle dei pavimenti e dei rivestimenti.
  • Malte che si disgregano.
  • Tinteggiatura che ingiallisce o presenta zone di distacco.
  • Comparsa di muffa e depositi di polvere salina.
  • Danneggiamenti o distacchi degli zoccolini in legno.
  • Odori sgradevoli di chiuso, muffa e stantio.
  • Danneggiamento di arredamento e tappezzeria.

Le conseguenze a lungo termine possono essere danni strutturali, danno estetico e problemi igrotermici che influenzano il comfort termico degli ambienti interni. L’umidità favorisce anche la formazione di muffe e funghi, creando un ambiente malsano che può causare problemi di salute e aumentare i costi di riscaldamento e raffreddamento dell’abitazione.

Come riconoscere l’umidità di risalita

L’umidità di risalita si manifesta nelle parti del muro a diretto contatto con il terreno, con la presenza di una macchia uniforme che si sviluppa dal pavimento verso l’alto. Altri fenomeni simili includono l’umidità da infiltrazione laterale, perdite delle tubazioni idrauliche, danni ai pluviali interni alle murature e l’umidità da falda acquifera.

Rimedi e prevenzione

Per eliminare l’umidità di risalita, esistono diversi rimedi come:

  • Interventi meccanici: sistemi di aerazione e drenaggio per favorire il drenaggio completo dell’acqua dalla zona interessata.
  • Interventi chimici: iniezione di sostanze a base di silicone all’interno della muratura per occludere i capillari.
  • Interventi elettrosmotici: uso dell’elettrosmosi e l’inversione di polarità per reindirizzare l’acqua nel terreno.
  • Intonaci evaporanti: applicazione di un intonaco speciale per prevenire futuri problemi di umidità.

Per prevenire l’umidità di risalita, è essenziale intervenire sotto il pavimento con l’applicazione di un massetto e l’installazione di guaine specifiche, insieme all’utilizzo di pompe per garantire un corretto drenaggio dell’acqua in eccesso al di sotto dell’edificio. È importante integrare questi interventi con un adeguato isolamento termico e una corretta manutenzione dell’edificio.

 

Hai bisogno di più informazioni? Clicca su questo link e non esitare a contattarci!