Sempre più spesso negli uffici, così come nelle aziende si ricorre all’utilizzo di controsoffittature per ridimensionare stanze di altezze elevate e migliorare il comfort termo-acustico degli ambienti.

Infatti, un controsoffitto è in grado di isolare acusticamente e termicamente l’ambiente nel quale viene inserito grazie al materiale presente nell’intercapedine che attutisce rumori e riduce la dispersione di calore tra un piano e l’altro, preservando sia il silenzio che il calore di ogni ambiente.

Grazie a questa soluzione è possibile nascondere agevolmente i fili elettrici, le tubature, gli impianti di riscaldamento o condizionamento.

Esistono diversi materiali per la realizzazione di un controsoffitto ed uno dei più utilizzati è il gesso alleggerito che garantisce una serie di vantaggi:

  • Durata e affidabilità: la purezza del gesso e la qualità della vernice utilizzata per la superficie a vista assicurano al pannello una durata superiore, con il mantenimento delle caratteristiche iniziali;
  • Resistenza all’umidità: i pannelli non subiscono danni causati dall’umidità ambientale;
  • Riflessione luminosa: varia dal 75% al 95% a seconda del tipo di finitura, con luce gradevole e diffusa;
  • Atossicità: non vengono utilizzati leganti organici o chimici.

Per questo motivo sono particolarmente indicati per strutture pubbliche, aziende ed uffici di ogni tipo.