Il quarto progetto, dell’anno passato, che noi di Anderlini Luciano Srl vogliamo ricordare è il restauro de La Pinacoteca Civica “Il Guercino”. La Pinacoteca venne costituita nel 1839, per raccogliere le opere d’arte recuperate dopo le requisizioni napoleoniche, all’interno del Palazzo del Monte di Pietà (1782).

La Pinacoteca registra la maggior concentrazione al mondo di opere del Guercino e della sua Bottega, compresi disegni e incisioni. È possibile, pertanto, seguire l’evoluzione stilistica del Maestro: dalla pittura tutta d’impeto, drammatica, chiaroscurale della giovinezza al classicismo della maturità con immagini aristocratiche e idealizzate. Le opere giovanili sono caratterizzate da una grande forza chiaroscurale, da intensi contrasti cromatici e da una pittura che risente del tonalismo di scuola veneziana.

 

Il-guercino

 

Pinacoteca Civica “II Guercino”: Anderlini Luciano Srl all’opera

La necessità di valorizzare l’edificio, restituendogli la funzione originaria, spinge Open Project e il nostro team, a progettare il nuovo allestimento come espressione di una visione di museo contemporaneo. Orientato verso le aspettative di un pubblico sempre più desideroso di coinvolgimento nell’ambito dell’offerta culturale.

Il progetto architettonico traduce spazialmente il racconto espositivo. Si integra con il progetto illuminotecnico specialistico, pensato secondo i principi di tutela e valorizzazione della collezione. Inoltre, si coniuga con il progetto di comunicazione e digitalizzazione del patrimonio.

 

Anderlini-luciano

 

Pinacoteca Civica “II Guercino”: le opere

Con 120 opere tra pitture e sculture, 46 disegni e 20 affreschi staccati, a 11 anni dal sisma che ha colpito il territorio dell’Emilia-Romagna, la Civica Pinacoteca di Cento il Guercino torna a vivere.

Il pubblico e gli appassionati d’arte hanno l’opportunità di ammirare 16 pale d’altare e quadri, 20 affreschi staccati e 11 disegni di Giovanni Francesco Barbieri, noto come il Guercino (1591-1666). Queste opere sono esposte insieme ai capolavori della sua bottega, che comprendono 35 quadri e 36 disegni. Tutte queste creazioni sono tornate in patria dopo essere state custodite nel centro di raccolta di Sassuolo.

 

Anderlini-luciano

Il-guercino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’inaugurazione, che si è svolta per tre giorni con eventi e laboratori dal 24 al 26 novembre, è stata un vero successo.

Hanno partecipato il sindaco Edoardo Accorsi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini e il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano. Numerosi esperti e critici d’arte sono intervenuti.

 

Per ulteriori dettagli, è possibile visitare il sito civicapinacotecailguercino.it

Clicca qui per scoprire altri nostri importanti progetti!